La città di Split

La città di musei, monumenti, manifestazioni culturali...

Spalato, centro amministrativo, culturale e sportivo della Dalmazia è una destinazione inevitabile all'incrocio delle vie tra l'Europa Centrale e Meridionale dall'antichità fino a oggi. Fondato dentro le mura del Palazzo di Diocleziano, il più conservato esemplare di un palazzo tardoantico del mondo romano (sotto la tutela dell'UNESCO dal 1979), durante la storia ha ricevuto un'eredità nata dall'ambiente mediterraneo specifico.

Tramite molte manifestazioni drammatico-musicali come L'Estate di Spalato e Le serate di Diocleziano, accompagnate da spettacoli e concerti dei musicisti di fama mondiale, la vita della città si trasferisce sulle sue strade e calli creando lo spirito degli eventi e contenuti continuati che completano la vita diurna e notturna della metropoli dell'Adriatico orientale.

Lo Sport è una caratteristica speciale di Split. I club di successo di Split come KK Split (dichiarato come il miglior club del 20˚ secolo da parte della FIBA), club calcistico Hajduk (più volte campione della ex-Jugoslavia e del campionato nazionale, e spesso il partecipante nelle competizioni per club di UEFA), club di pallanuoto Jadran, Mornar e POŠK (vincitori della Coppa dei Campioni e della Coppa delle Coppe) e individuali come tennista Goran Ivanišević (il vincitore di Wimbledon 2001), e atleta Blanka Vlašić mettono questa città sul piedistallo del centro sportivo croato.